Terronismo: Perché l'orgoglio (sudista) e il pregiudizio by Marco Demarco

By Marco Demarco

Che cosa intende con queste parole Marco Demarco, giornalista e studioso che da sempre scava alle radici dei pregiudizi antimeridionali? L’Unità d’Italia non è mai stata tanto controversa quanto oggi, tutti impegnati come siamo a festeggiarne i one hundred fifty anni. Alla più che ventennale Lega Nord è venuto in tempi recenti advert affi ancarsi da sud il revisionismo neoborbonico, il cui sostenitore più famoso è Pino Aprile, autore del bestseller Terroni. Secondo Demarco, le espressioni estreme di questi due fenomeni, il turboleghismo e l’ultrasudismo — che stanno gravemente minando los angeles percezione che gli italiani hanno del proprio Paese —, sono sì antitetiche, ma nella sostanza identiche, perché entrambe separatiste, rivendicative e condite con un pizzico (più o meno abbondante) di razzismo. according to defi nirle con un termine unico, l’autore ha coniato una parola nuova: “terronismo” (cfr. defi nizione in quarta di copertina). Rievocando storie passate e recentissime, raccontandoci personaggi sorprendenti e misconosciuti come Caccioppoli ’o professore, recuperando pagine curiose dalla letteratura di tutti i tempi — da un Dante che suggerì a Giotto di raffi gurare i napoletani in forme di asini a un Camilleri forse troppo entusiasta dei telai di Sicilia (e quelli di Biella?) —, in questo saggio acuto e provocatorio Demarco ricostruisce los angeles storia dei pregiudizi che ci stanno sovrastando e lancia un appello accorato, nella convinzione che l’Unità d’Italia abbia fatto del bene a tutti, e soprattutto possa continuare a farne in futuro. Alimentare odio in step with stereotipi, rinchiudersi in un ottuso orgoglio nordista o sudista non potranno mai giovare a nessuno

Show description

Continue Reading

Formare alle professioni. Architetti, ingegneri, artisti by Alessandra Ferraresi,Monica Visioli

By Alessandra Ferraresi,Monica Visioli

Il quantity studia i percorsi di professionalizzazione in cui centrale risulta il ruolo del disegno, nelle sue declinazioni estetiche, tecniche, scientifiche. Nel processo di definizione di nuove determine professionali sono visibili esperienze pedagogiche e didattiche different, sino al tardo Settecento, quando l’intervento dello Stato accelera e uniforma il processo della preparazione professionale di ingegneri e architetti, rendendo più chiara l. a. distinzione con determine di artisti, quali pittori e scultori.

Show description

Continue Reading

Medioevo, fonti, editoria. La Deputazione di storia patria by Ermanno Orlando

By Ermanno Orlando

Il quantity analizza il primo trentennio di vita e attività della Deputazione di storia patria in keeping with le Venezie, con particolare attenzione all’esame delle sue politiche editoriali. Il quantity intende inoltre indagare i contenuti e le metodologie della medievistica veneziana e veneta; gli orientamenti culturali della Deputazione; il ruolo di collegamento tra il centro e le singole tradizioni municipali venete esercitato dal sodalizio; le relazioni con gli istituti di ricerca del regno d’Italia e il significato degli studi sul medioevo e sulle fonti medievali nella costruzione di una identità nazionale; infine, l’impegno profuso dall’istituto nella promozione e divulgazione delle fonti locali e il suo concorso al consolidamento di un metodo in step with los angeles loro edizione.

Ermanno Orlando è attualmente ricercatore di Storia medievale presso l’Università according to stranieri di Siena. Si occupa di storia di Venezia nel basso medioevo, di storia politica e culturale del mondo mediterraneo e di storia del commercio e della mobilità umana.

Show description

Continue Reading

Uruk la prima città (Italian Edition) by Mario Liverani

By Mario Liverani

Nella bassa Mesopotamia del IV millennio a.C. si compie il salto dalla 'barbarie' neolitica alla 'civiltà' storica, ossia alla complessità organizzativa dello Stato, della vita urbana, dell'amministrazione e della scrittura.
A quali esigenze rispondeva l. a. nuova organizzazione politica ed economica? Chi furono gli autori (coscienti o meno) dei mutamenti in corso? Perché il processo fu così precoce nella bassa Mesopotamia? Quale fu il peso dei fattori ecologici, tecnologici, demografici, socio-economici, politici e ideologici? Quale fu il 'successo' dell'esperimento di Uruk e quali modificazioni subì nel tempo?

Show description

Continue Reading

Andare per i luoghi della dieta mediterranea (Ritrovare by Elisabetta Moro,Marino Niola

By Elisabetta Moro,Marino Niola

La dieta mediterranea allunga l. a. vita. Regala benessere e aumenta il tasso di felicità.

Convivialità, stagionalità, sostenibilità. Sono i segreti della dieta mediterranea. Uno stile di vita che ha conquistato il mondo. Scoperta negli anni Cinquanta tra Napoli e il Cilento da due scienziati americani. Fondata sugli alimenti-simbolo della triade mediterranea – cereali, olio e vino – questa dieta che non è una dieta combina felicemente eredità del mondo classico e tradizioni locali. Scopriamola nei suoi luoghi sacri: dalla Campania, con Amalfi e le acciughe di Cetara, o con Pozzuoli, regno dei frutti di mare, alla Puglia, con le orecchiette di grano arso di Tricase e con l. a. pasta di mandorle di Lecce, dalla Lucania, con il suo pane antico, alla Sicilia, con i tonni di Favignana, le panelle di Palermo e gli arancini di Catania – oltre che in quegli autentici empori di tipicità che sono Napoli, Genova, Venezia.

Show description

Continue Reading

Cavour: Vita dell'uomo che fece l'Italia (I nodi) (Italian by Giorgio Dell'Arti

By Giorgio Dell'Arti

Questo libro nasce dalla volontà di restituire il senso della vicenda umana e politica di un uomo molto citato, ma pochissimo conosciuto, e oggi tirato in ballo da più parti senza ritegno. Sotto forma di dialogo, Giorgio Dell’Arti ripercorre l. a. vita del geniale e visionario primo ministro di Casa Savoia portandone alla luce gli aspetti più curiosi e meno noti. l. a. diplomazia, l’arte di governo, ma anche i vizi, gli amori, gli affari e l’atmosfera della società dell’Ottocento. In filigrana un ritratto dell’Italia, in bianco e nero, ma ancora attualissimo. Soprattutto, a emergere è l. a. vocazione patriottica di Cavour, il filo rosso che attraversa tutta l. a. sua vita, da rileggere in questi tempi in cui - scrive Dell’Arti - «è bene rendersi conto che si può essere italiani e avere senso dello stato».

Show description

Continue Reading

Assiria: La preistoria dell'imperialismo (Italian Edition) by Mario Liverani

By Mario Liverani

L'imperialismo è los angeles tendenza al dominio con sfruttamento e ogni civiltà che si vuole costituire in impero ha bisogno di dotarsi di una propria ideologia. Pensavamo fosse un fenomeno della modernità, portato della concentrazione economica e finanziaria, dei monopoli e delle multinazionali. Invece è una storia che comincia nell'antica Assiria. Un impero è una formazione politico-territoriale che si assegna lo scopo di allargare incessantemente los angeles propria frontiera, di assoggettare (per conquista diretta o in line with controllo indiretto) il resto del mondo, fino a much coincidere l. a. propria estensione con quella dell'ecumene tutto. los angeles sua 'missione' è un progetto ideale che si fonda su una teoria politica (quando non teologica) e si articola in principi ideali. Questi variano nel pace, oscillando soprattutto tra il fondamento religioso e quello civile. Mario Liverani, uno dei maggiori studiosi del Vicino Oriente antico, rivoluziona los angeles storia dell'antica Assiria, mostrando come qui siano emersi according to l. a. prima volta alcuni dei tratti caratteristici comuni a tutti gli imperi comparsi nella storia del mondo. Da Roma a Bisanzio, dall'impero britannico all'egemonia united states: il dominio con ogni mezzo disponibile in keeping with ricavarne vantaggi, los angeles colpevolizzazione del nemico, l'attribuzione di una valenza universale alla propria missione hanno sempre accompagnato los angeles vita di ogni impero.

Show description

Continue Reading

Isotta degli Atti. L'amore e il potere (Le Turbine) (Italian by Oreste Delucca

By Oreste Delucca

Bella, colta, intelligente e saggia; dapprima amante, quindi sposa di Sigismondo Pandolfo Malatesta.
Protagonista, fin da giovanissima, di un amore travolgente col Signore riminese: l’amore più grande del Rinascimento, durato una intera vita, più specialty delle convenzioni e delle convenienze. Coraggiosa nell’affrontare un rapporto prevedibilmente difficile; accorta nel saperlo coltivare e conservare. Splendente in step with los angeles luce irradiata dalla figura del Principe; mitizzata dagli artisti e dai cantori di corte. Dopo gli anni della gloria, compagna e partecipe dell’inesorabile declino subìto da Sigismondo e dalla città. Sfortunata nella prole, perita prematuramente o tragicamente, sicché il suo seme non ha potuto dar frutti. Rimasta vedova ed esclusa dal governo cittadino, l. a. sua vita si è conclusa nel silenzio e nella tristezza di un sogno inesorabilmente spento. Di lei ci restano i carmi dei poeti, le medaglie del Pasti, l’arca monumentale nel Tempio e l. a. memoria imperitura del suo grande  amore.

L'autore
Oreste Delucca, riminese, da oltre quarant'anni è impegnato nello studio delle fonti d'archivio in keeping with documentare l'ambiente, l'economia, l'urbanistica, le strutture sociali della sua città e del territorio circostante, con particolare riferimento ai secoli finali del Medioevo. Su tali argomenti ha pubblicato 30 volumi monografici e circa a hundred and fifty saggi in riviste specializzate ed opere collettive. È membro della Deputazione di Storia Patria consistent with le Province di Romagna, della Società di Studi Romagnoli e della Società di Studi Storici per il Montefeltro. Nel 2013 ha ricevuto il 'Sigismondo d'Oro' dal Comune di Rimini. Con Bookstones ha pubblicato Animali domestici e selvatici in una città medievale (2011), Il drago di Belverde a Rimini e altri draghi d'Italia (2014), Sigismondo Pandolfo Malatesta controverso eroe (2016).

Show description

Continue Reading

La battaglia di Verdun (Biblioteca storica) (Italian by Paul Jankowski,G. Breccia,L. Santi

By Paul Jankowski,G. Breccia,L. Santi

"Sparavamo, sparavamo, sparavamo, senza interruzione"

Un artigliere tedesco

"Verdun entrerà nella storia come il mattatoio del mondo"

Un autista di ambulanza americano

Combattuta fra il 21 febbraio e il dicembre 1916, quella di Verdun è "la" battaglia del fronte occidentale. In realtà non decise nulla, né da una parte né dall’altra. Resta un mistero perché i tedeschi abbiano deciso di sferrare l’attacco in quel punto di dubbia rilevanza strategica, e in keeping with quali logiche infernali tedeschi e francesi in dieci mesi vi abbiano immolato centinaia di migliaia di uomini. Eppure, con los angeles sua immagine di battaglia più lunga e più sanguinosa della Prima guerra mondiale, Verdun è diventata, assai più di altre decisive battaglie, emblematica e leggendaria, come lo sarà Stalingrado in step with l. a. Seconda. Originale e innovativo, questo libro intreccia storia militare, politica e culturale, in step with dare conto sia dei fatti sia della costruzione del "mito Verdun".

Show description

Continue Reading